English

Questo sito è dedicato alla semeterapia, lo studio delle implicazioni e dei benefici derivanti dal seme maschile.
Non è un sito medico, ma semplicemente una raccolta di informazioni, articoli scientifici ed esperienze inerenti questa affascinante tematica.
Il sito è completamente gratuito e non commerciale.
Non è un sito a carattere pornografico, tuttavia per l'argomento trattato la consultazione è raccomandata soltanto ad un pubblico adulto.
Se pensate che questi argomenti possano essere in qualche modo offensivi per la vostra sensibilità o per i vostri principi morali, siete pregati di non proseguire.
Questo sito utilizza coockies, anche di terze parti, per funzionare correttamente. Se decidete di continuare con la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando su qualsiasi elemento di essa, accettate l'uso dei coockies. Se volete maggiori informazioni sui cookies e sapere come fare per eliminarli cliccate qui: Privacy & cookies policy Grazie!



L'uso rituale, religoso, terapeutico e cosmetico dello sperma è antico quanto l'uomo.
Del resto è evidente come una sostanza talmente potente da essere in grado di generare la vita debba avere straordinarie proprieta'.

Con il termine Semeterapia s'intende non soltanto una medicina alternativa come indica il nome, ma anche, piu' in generale, un modo naturale di mantenere il proprio corpo in salute e in armonia con se stesso e con la natura.
Nella nostra società lo sperma è ancora oggi un argomento tabù. E' comprensibile dunque che la medicina ufficiale parli poco di questo tema (anche se esistono numerosi studi scientifici) e che ben pochi medici decidano di mettere il loro nome in pubblicazioni che trattano l'argomento.
Anche alcuni famosi prodotti contro la caduta dei capelli "nascondono" il loro contenuto di spermidina indicando tra gli ingredienti il solo incomprensibile nome scientifico per non urtare la sensibilità degli acquirenti.
In natura nulla è casuale; tra i bisogni primari dell'essere umano c'è il sesso, e l'atto sessuale va ben oltre la finalita' del concepimento. L'attività sessuale influisce grandemente sull'equilibrio ormonale ed emotivo, comporta la liberazione di endorfine (una sorta di droga naturale) e di serotonina (il mediatore chimico del benessere) e prevede anche il trasferimento di sostanze da una persona all'altra. Tra queste alcune sostanze che il corpo femminile non produce e che riceve dal maschio con i rapporti sessuali.
Ecco perchè l'istinto maschile prevede la donazione dello sperma alla partner, mentre l'istinto femminile spinge la donna a riceverlo. Quando questo non avviene, ad esempio perchè vengono usati metodi contraccettivi di barriera, il rapporto sessuale risulta alla lunga frustrante e l'unione tra i partners tende ad incrinarsi. Viceversa nelle coppie in cui vi e' il passaggio dello sperma tende a costituirsi un fortissimo legame di complicità ed intimità che conduce alla idealizzata "fusione dei corpi"



Le virtù naturali del seme

 

Caratteristiche organolettiche dello sperma: praticamente tutte le donne sessualmente attive hanno sperimentato le caratteristiche di consistenza, colore odore e sapore dello sperma; riassumendo potremmo dire che lo sperma ha colore biancastro o bianco-giallastro, consistenza gelatinosa al momento dell'eiaculazione ma tende rapidamente a liquefarsi, è quasi del tutto privo di sapore, mentre ha un odore caratteristico che si libera nel contatto prolungato con l'aria che ricorda molto vagamente il cloro della piscina. Se l'odore non risulta gradito è consigliabile in caso di rapporti orali che l'eiaculazione avvenga direttamente in bocca evitando il contatto con l'aria. In questo modo sarà quasi privo di odore e sapore.
Composizione: lo sperma contiene in particolare fruttosio, zinco, magnesio, spermina e spermidina (le cosiddette ammine della vita), numerose proteine nobili con funzione enzimatica.

Benefici della semeterapia: molte delle proprieta' benefiche dello sperma devono probabilmente essere ancora scoperte. Quelle già ben documentate sono: effetto antidepressivo ed ansiolitico, protettivo contro il tumore del seno, immunomodulante, anticaduta dei capelli, favorente il concepimento nelle coppie con problemi di fertilità (ipofertili), tonificante, proenergetico, anti invecchiamento (anti aging), anti acne ormonale e rosacea, anti vestibolite e vulvodinia.
Secondo il prof. Tao Xin la maggiore longevità delle donne asiatiche rispetto agli uomini, sarebbe legata proprio al consumo abituale che esse fanno della preziosa sostanza.
I recenti studi del famoso ginecologo e scienziato australiano Prof. Gustaaf Dekker
hanno inoltre dimostrato che l'ingestione dello sperma rende più sicura la gravidanza e facilita il concepimento nelle coppie ipofertili.
Anche Sieler e Wilding consigliano la semeterapia nel trattamento naturale dell'infertilità di coppia.
Lo sperma e' utilizzato come "segreto di bellezza" da molte donne, sia applicato localmente come topico, sia ingerito come consigliato nella semeterapia. Diverse dive e donne famose hanno fatto recentemente outing svelando questa abitudine anti aging.
Acne ormonale e acne tardiva: tutti conoscono l'acne giovanile, che si manifesta per la tempesta ormonale adolescenziale legata allo sviluppo sessuale e di solito regredisce spontaneamente nel giro di diversi mesi.
Tuttavia esistono molti casi di acne ormonale tardiva, che si manifesta in donne adulte per alterazione del delicato equilibrio degli ormoni sessuali con la comparsa continua di foruncoli, specialmente nel periode premestruale e soprattutto nella parte bassa del viso (mento e zona mandibolare).
L'equilibrio degli ormoni sessuali e' strettamente legato alla modalita' e frequenza dei rapporti sessuali: perche' vi sia un buon equilibrio ormonale e' necessaria una regolare attivita' sessuale ed un buon assorbimento delle sostanze attive contenute nello sperma. Percio' le donne che non hanno sufficienti rapporti o che usano metodi contraccettivi di barriera (tipo preservativo) e quindi evitano il contatto con lo sperma, vanno frequentemente incontro a questo tipo di alterazione. In questi casi la semeterapia rappresenta un ottimo rimedio, spesso associato all'uso di una pillola anticoncezionale estro-progestinica.
Vestibolite e vulvodinia: sono patologie diffuse ma poco note, e proprio per questo sottodiagnosticate. Sono caratterizzate da una persistente sensazione di fastidio a livello vaginale, in particolare del vestibolo (da cui il nome) che spesso comporta un vero e proprio dolore nei rapporti (dispareunia) e quindi l'impossibilita' di avere una normale vita sessuale.
Le donne affette da vestibolite tendono ad evitare i rapporti sessuali, e questo comporta quasi sempre una grave alterazione del rapporto di coppia che spesso esita in separazione e divorzio.
La cura per la vestibolite e la vulvodinia e' lunga e difficile, comprende elettrostimolazione transvaginale, TENS, terapia topica tecniche di rilassamento, respirazione, allenamento dei muscoli pelvici, semeterapia ed altre cure naturali. Gli specialisti consigliano alle donne di evitare rapporti vaginali durante il lungo periodo delle cure, ma di continuare ad avere rapporti orali, anche per mantenere una soddisfacente vita sessuale di coppia. Inoltre le sostanze contenute nello sperma esercitano un'ottima azione curativa nei confronti della vestibolite, specialmente serotonina, ossitocina e spermidina.
Dal punto di vista filosofico, il passaggio di una parte del corpo dell'uomo (lo sperma) alla donna che lo assimila (diventando quindi parte del suo corpo), rappresenta il livello massimo dell'unione amorosa di due individui (la cosiddetta "fusione" dei corpi). Un aforisma attribuito ad Asclepio recita: "una donna non puo'; dichiararsi tale se non ha mai bevuto il seme del suo uomo". Spesso una donna si chiede come fare per soddisfare pienamente il suo partner dal punto di vista sessuale, ebbene la risposta è molto semplice: è sufficiente ricevere il suo seme. Questo è quanto l'uomo istintualmente cerca nel corso della sua vita, anche se forse non lo sa.
Non tutti sanno che lo sperma è usato anche come alimento. Un ricetta tradizionale del sud Italia, nota come lattume o figatello, prevede l'uso dello sperma di tonno come prelibatezza gastronomica, mentre in Nuova Zelanda ha grande successo un coktail a bsae di sperma di cavallo.



STUDI SCIENTIFICI


Numerosi studi scientifici testimoniano l'utilita' della semeterapia, tra i piu' interessanti citiamo:

1) La semeterapia ha effetti antidepressivi, confermati da due importanti studi internazionali (vedi abstract)

2) La semeterapia riduce significativamente il rischio di cancro della mammella (studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Oncology) (vedi abstract)

2b) La semeterapia riduce significativamente il rischio di tumore al seno conferma anche uno studio francese condotto dalle dottoresse Monique Le', Annie Bachelotti e Catherine Hill (vedi abstract)

3) La semeterapia e' efficace contro l'alopecia androgenetica diradante femminile e in generale contro la caduta dei capelli nelle donne grazie anche all'azione della spermidina (vedi studio)
e nel telogen effluvium cronico e protratto (approfondisci)

4) La semeterapia facilita il concepimento nelle coppie con problemi di fertilita' (vedi studio)

5) La semeterapia rende piu' sicura la gravidanza e riduce significativamente l'incidenza di preeclampsia (vedi abstract)

6) Le altruine contenute nello sperma proteggono la femmina dalle infezioni batteriche (studio condotto negli anni 1999-2002 dal Prof. Robert I Lehrer della Medicine University di California, Los Angeles) (vedi abstract)

7) La lattoferrina contenuta nello sperma migliora il funzionamento del sistema immunitario, aumentando le naturali difese dell'organismo contro le infezioni (vedi studio)

7b) La spermidina riattiva il sistema immunitario come dimostrato da un recente studio della prestigiosa Universita' di Oxford (vedi studio)

8) La semeterapia contrasta l'invecchiamento cellulare e svolge un'importante azione anti-aging, grazie anche alla presenza di spermidina (vedi studio)

9) La semeterapia puo' aumentare la durata della vita (vedi studio)

Come si pratica la semeterapia
il modo migliore di beneficiare delle proprietà dello sperma è l'assunzione per via orale tramite rapporti orali. In questo modo si ha il massimo assorbimento dei prinicipi attivi (prossimo al 100%).   Peraltro l'assorbimento delle sostanze contenute nello sperma può avvenire anche con i normali rapporti genito-genitali (con eiaculazione in vagina, in questo caso l'assorbimento scende pero' al 30%  circa perche' gran parte dello sperma defluisce spontaneamente in pochi minuti, inoltre l'assorbimento attraverso le mucose e' inferiore).
Sulla base di quanto sopra riportato potremmo dire che la frequenza di rapporti necessaria per avere un sufficiente assorbimento di sostanze attive è di almeno 3 volte alla settimana per i rapporti vaginali, e di 1-2 per quelli orali.



Avvertenze importanti
E' importante ricordare che attraverso lo sperma potrebbero essere veicolate delle infezioni nel caso di donatore non sano. Quindi i rapporti sessuali non protetti possono essere praticati solo da coppie stabili con partner sicuramente sani. In caso di dubbi è necessario sottoporsi a visita medica (gli specialisti che si occupano di malattie a trasmissione sessuale sono Infettivologi, Dermatologi Venereologi e Ginecologi).




Per maggiori informazioni sulla semeterapia,
scrivete pure all'indirizzo seguente:

Associazione Semeterapia
Le vostre domande verranno esaminate dai nostri esperti.



"FORUM ." "La prima volta ." "ESPERIENZE ." "LINK ." "RECENSIONI ." "CONSIGLI e FAQ ." "GRUPPO DI DISCUSSIONE"


CONTRIBUISCI ANCHE TU A FAR CRESCERE IL SITO DI SEMETERAPIA!!! MANDACI I TUOI COMMENTI, LE TUE ESPERIENZE, LE TUE DOMANDE... E FAI CONOSCERE IL NOSTRO SITO A TUTTI I TUOI AMICI! GRAZIE!!! ***SEMETERAPIA***

(C) 2017 associazione Semeterapia. Se volete utilizzare i materiali contenuti in questo sito potete farlo citando la fonte ed inserendo un link al nostro sito. Grazie